Indietro

27/03/2023

Per Identità Golose la "Miglior Barlady dell'anno" è Chiara Poloni di Amo (Alajmo)

È Chiara Poloni, bar manager per Alajmo (Amo presso Fondaco dei Tedeschi e Hostaria in Certosa), la vincitrice del premio Miglior Barlady dell’anno, riconoscimento assegnato in occasione della presentazione della 16^ edizione della Guida Identità Golose. A conferire il premio è la distilleria Bonaventura Maschio che da molti anni affianca Identità Golose nella selezione e valorizzazione dei giovani talenti del settore.

Il riconoscimento di Miglior Barlady dell’anno nasce nel 2022 con lo scopo di dare visibilità a tutte le giovani bartender in grado di trasferire la loro personale visione della miscelazione all’interno dei loro cocktail per offrire al cliente un’esperienza unica con un tocco di femminilità.

La stessa passione per la ricerca e per l’unicità caratterizza da sempre la mission di Bonaventura Maschio che da cinque generazioni nel mondo della distillazione. Ed è proprio la quinta generazione, nelle persone di Anna e Andrea Maschio, a commentare così la scelta di patrocinare questo riconoscimento: “Sono particolarmente legata a questo premio, non solo per un tema di genere ma per il legame che ormai ho instaurato con molte delle barlady italiane e alle quali riconosco una professionalità e una serietà fuori dal comune. È un piacere per la mia azienda poter supportare questo riconoscimento che valorizza non solo la persona ma una professione che ormai è diventata importante tanto quanto quella dello chef o del maitre di sala. Un buon bartender infatti deve conoscere i prodotti del territorio e deve saperli valorizzare, deve altresì sapere la storia della miscelazione per reinterpretarla attraverso la propria visione e creatività; conoscere i clienti per soddisfare i loro gusti in food pairing spesso molto difficili”.

Chiara Poloni, mestrina, classe 1993, lavora nella ristorazione dagli anni del liceo. L’amore per il bartending scocca ancora da giovanissima, a Barcellona. Proprio nella città spagnola frequenta l’European Bartender School EBS ricevendo l’attestato in International Bartender and Mixology. Nel 2021 entra nella galassia Alajmo. Oggi è autrice di una carta dei cocktail di grande personalità al bancone di uno dei luoghi simbolo di Venezia.

Leggi anche

27/02/2024

Bonaventura Maschio premia Antonio Ferrara di Aman Venezia nella categoria “L’arte del ricevere” alla presentazione della Guida di Identità alle Pizzerie e Cocktail Bar di Identità Golose

27 febbraio 2024 – Si è svolta ieri la presentazione della Guida di Identità alle Pizzerie e Cocktail Bar d’autore presso il Centro Cong...

Leggi tutto

16/01/2024

Amaro Pratum Biologico vince il premio Innovazione dell’anno ai Barawards 2023

Gennaio 2024 – La serata di gala dedicata ai Barawards 2023, svoltasi ieri lunedì 15 gennaio presso l’Alcatraz di Milano, ha visto trionfare ...

Leggi tutto

30/12/2023

Bonaventura Maschio presenta: Prime Uve Cup, a Craft Competition

Il 2024 della distilleria Bonaventura Maschio si aprirà con un’importante novità: Prime Uve Cup, la prima competition interamente dedicata al dist...

Leggi tutto